Così il Covid ha cambiato la ristorazione collettiva

Pasti in imballaggi monoporzione e lunch box recapitati direttamente in ufficio, anziché il pranzo consumato in mensa. Così il Covid ha cambiato le regole della ristorazione collettiva di scuole e aziende.

Anche Dussmann Service, fondata in Italia nel 1969, ha dovuto adattarsi. Dussmann ha un centro di cottura anche a Caresanablot e fornisce l’intera gamma di servizi di facility per la pubblica amministrazione e il settore privato.

Nel 2019, il gruppo Dussmann a livello globale ha realizzato un fatturato di oltre 2 miliardi di euro, di cui circa 590 milioni a livello nazionale, che lo rende uno dei più grandi provider di multi-servizi privati di tutto il mondo. In Italia Dussmann Service impiega oltre 17 mila persone.

Leggi qui la notizia completa de La Stampa