Huawei investe altri 150 milioni in Seeds for the Future

Huawei punta altri 150 milioni di dollari nel programma Seeds for the Future. Si tratta dell’iniziativa rivolta a laureandi in discipline tecnologiche, con l’obiettivo di sostenere lo sviluppo dei talenti digitali. Il programma ha già coinvolto 126 Paesi, oltre 500 università e ha visto la partecipazione di oltre 5.000 studenti.

In Europa il programma è stato lanciato nel 2011 e, fino ad oggi, ha coinvolto oltre 1300 studenti provenienti da 31 Paesi. Seeds for Future rientra nei piani di investimento in innovazione di Huawei che destina tra il 12% e il 15% del fatturato globale alla Ricerca e Sviluppo. L’annuncio è stato dato in occasione del Huawei Tech&Sustainability.

“Le competenze e l’alfabetizzazione digitali non rappresentano solo le fondamenta dell’economia digitale, ma anche un diritto umano inalienabile indicato dalle Nazioni Unite”, ha sottolineato Liang Hua, chairman di Huawei, nel corso del forum. “Siamo entusiasti di annunciare oggi il programma ‘Seeds for the Future 2.0’ attraverso il quale miriamo a sviluppare le competenze digitali dei migliori studenti universitari in ambito ICT con un investimento di 150 milioni di dollari nei prossimi cinque anni. Stimiamo che ‘Seeds for the Future 2.0’ avrà una ricaduta positiva su altri 3 milioni di persone”. 

Leggi l’articolo su classxhsilkroad.it