Apre il nuovo edificio di Chipperfield del Kunsthaus di Zurigo

Zurigo si prepara a celebrare il 9 ottobre l’apertura al pubblico del nuovo edificio del Kunsthaus Zürich firmato dall’architetto inglese David Chipperfield, che trasforma l’istituzione nel museo più grande della Svizzera. Un ampliamento voluto dal direttore, Christoph Becker, sin dall’inizio del suo mandato, nel 2000.

Dopo aver vagliato le proposte di vari studi internazionali e dopo aver indetto un referendum popolare sull’ampliamento nel 2012, a cui hanno risposto sì il 54% degli zurighesi, la prima pietra è stata deposta nel 2015. L’edificio è stato completato alla fine nel 2020, ma l’apertura è stata rimandata a causa della pandemia. Il museo, che pur essendo dall’altra parte della piazza dell’attuale complesso rappresenta con esso un tutt’uno, è collegato all’edificio principale attraverso un corridoio sotterraneo, che da pochi giorni ospita un’installazione permanente in marmo di carrara di Olafur Eliasson.

Un’anteprima del nuovo edificio è stata concessa al pubblico dello Zurich Art Weekend, che – come da tradizione – si è svolto nel fine settimana immediatamente precedente all’inaugurazione della fiera Art Basel (17-19 settembre). Prima della pandemia, infatti, le gallerie di Zurigo approfittavano dell’arrivo in città dei collezionisti d’oltreoceano diretti a Basilea. 

Fonte: Il Sole 24 Ore